CONFLUENZE. Una mostra all’Università La Sapienza di Roma

Confluenze. Antico e contemporaneo

a cura di Nicoletta Cardano e Francesca Gallo

21 maggio 2016- 18 giugno 2016

Opening 21 maggio 2016, ore 19.30

Museo dell’Arte Classica

Sapienza Università di Roma

Piazzale Aldo Moro 5

Andrea Aquilanti, Gregorio Botta, Mauro Fiorese, Giancarla Frare, Marcello Mondazzi, Claudia Peill, Alfredo Pirri

Il percorso propone una selezione di artisti romani che sono intervenuti nei luoghi archeologici o che hanno messo a tema, nella loro ricerca, la rovina e il reperto greco-romano in quanto incompiuto: Andrea Aquilanti, Gregorio Botta, Mauro Fiorese, Giancarla Frare, Marcello Mondazzo, Claudia Peill, Alfredo Pirri. Quindi non l’antico come “classico”, ma re-interpretato in una prospettiva tardo moderna. L’esposizione si svolge all’interno della gipsoteca dove i lavori degli artisti sono in alcuni casi mimetizzati tra i gessi, in altri in contrasto. Il percorso si conclude con una sezione documentaria di immagini e preziosi filmati storici concessi dall’Istituto Luce Cinecittà e dalle TecheRai. Il progetto di allestimento e l’immagine coordinata della mostra sono a cura del corso di laurea magistrale in Design, comunicazione visiva e multimediale, coordinato da Carlo Martino. Il workshop di Visual e graphic design, è coordinato da Valter Luca De Bartolomeis, quello di Multimedia design da Federica Dal Falco. Il progetto di allestimento è a cura di Vincenzo Cristallo. Il progetto grafico è degli studenti Francesca D’Antonio, Andrea Rastelli, Talin Talin, Lucia Tomaselli. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Roma Capitale-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali nell’ambito dei rapporti di cooperazione con il dipartimento di Storia dell’arte e spettacolo della Sapienza.