Diamante Faraldo – A nord del futuro – Martedì 19 maggio 2014, ore 18

Diamante Faraldo

A nord del futuro

Martedì 19 maggio 2014, ore 18

A nord del futuro, da un verso di Paul Celan, ha come orizzonte visivo un planisfero realizzato in legno rivestito di camera d’aria. L’opera, nella sua dimensione tattile, configura smarrimenti territoriali ove la geopolitica si fa beffe di se stessa, in quanto i continenti sono riprodotti in posizione speculare a quella reale, come riflessi da uno specchio d’acqua.

Una cartografia della memoria espressa, anche, dalla consunzione degli pneumatici, dalle sigle seriali che essi portano sulla loro “pelle” e da un poliedro solitario, che nella sua perfezione geometrica, è riferimento simbolico dell’intero percorso della cultura occidentale.