Massimo Uberti – CV

Biografia
Massimo Uberti nasce a Brescia nel 1966. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 1988 e’ protagonista alla fine degli anni ottanta dell’attività dello Spazio di Via Lazzaro Palazzi a Milano. Ha ottenuto ampi riconoscimenti in Italia e all’estero e le sue opere si trovano in importanti collezioni nazionali ed internazionali. Vive e lavora a Milano.

Mostre personali

2016  After the Gold Rush, a cura di Marco Bazzini, Spazioborgogno, Milano

2015/2016 Spazio Amato, a cura di Angelandreina Rorro, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma

2015 Le Jardin, Studio Geddes-Franchetti, Roma
In your eyes, Bentley Elements, Mosca

2014 Light, a cura di studio Campbell-Rey, Bentley Elements, Miami
Landline, Brother’, a cura di Alessandro Buganza, Art Gallery, Lugano, Svizzera

Con-temporary, YMC, a cura di Paola Magni, Principato di Monaco

2012 Annottazioni e mancate risposte, (con Emanuele Becheri), a cura di Mauro Panzera, Galleria A+B, Brescia

Linee di costruzione, Galleria Nilufar, Palazzo Durini, Milano

2011 Never Off, Galleria Spazioborgogno, Milano 

2009 Gate now open, N.O. Gallery, Milano

2008 Dreams of a possibile City, installazione site-specific, Fondazione Stelline, Milano

2005 5500°k, Galleria Paolo Bonzano Artecontemporanea, Palazzo Taverna, Roma

2001 Lucedoro, a cura di Paola Magni, complesso monumentale di San Salvatore in Lauro, Roma

2000 Bella posta, Galleria Neon, Bologna

1999 Abitare, Care/Of, Cusano Milanino, Milano

1998 Dessin du Dessin, Vetrines du hall, Ecole de Beaux Art de Valanciennes

1997 Città invisibile, a cura di Bettina della Casa, Istituto d’arte Depero, Rovereto, Trento

1996 Maestà dell’invisibile, a cura di Bettina della Casa, Veragouth Arte Contemporanea, Lugano, Svizzera

1994 La ricchezza, a cura di Sergio Risaliti, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano

1993 Veritas splendor, Studio Bocchi, Roma

1992 Largado, Galleria TAG, Udine

Il trillo del diavolo, Spazio di via Lazzaro Palazzi, Milano

1991 Vlu, Chiesa di S. Zenone, Brescia

1990 Signori si chiude!, Spazio di via Lazzaro Palazzi, Milano.

 

Mostre Collettive

2016 Disegno- Arte contemporanea e studio di architettura, Palazzo Beccaguti Cavriani, Mantova

Anni 80/90: oggetti, processi, relazioni: l’incantesimo del quotidiano, a cura di Alberto Dambruoso e Helga Marsala, Temple Gallery, Roma

2015

Ennesima, Una mostra di sette mostre sull’arte italiana, a cura di Vincenzo de Bellis e Cristina Baldacci, La Triennale di Milano

Today I love you, opera permanente, Amsterdam Light Festival

Interactions, a cura di Maroje Mrduljaš e Anthony Sevšek, Museum of Contemporary Art, Zagabria
Way Out, a cura di Paolo Giordano, Spazioborgogno, Milano

More spaces, a cura di Elisabetta Modena, Marco Scotti, Valentina Rossi e Anna Zinelli, Palazzo Pignorini, Parma

Frammenti di immaginario-esperimenti di riuso urbano, a cura di MEME Exchenge, Museo temporaneo all’aperto, MuTA, Ravenna 

2014

Entre deux chaises, un livre, a cura di Diane Hennebert e Christophe Dosogne, Foundation Boghossian Villa Empain, Brussels

Bag, IV edizione, Università Bocconi, Milano

030.2.0Arte da Brescia, a cura di Dario Bonetta e Fabio Paris, Castello di Brescia

2013

Neon, la materia luminosa dell’arte, a cura di Bartolomeo Pietromarchi e David Rosemberg, MACRO – Museo d’Arte Contemporanea, Roma

NOPX Artbook, Limeted editions, Torino

2012

Altra natura, a cura di Stefano Pezzato, Museo Pecci, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Milano

2011

Giorni felici, a cura di Davide Dall’Ombra, Casa Tesori, Milano

A mina a mano amata, a cura di Giuseppe Pietroniro, Studio Geddes, Roma

2010

Vette, a cura di Comunicarte, Palazzo Frisaccio, Tolmezzo, Udine

2008

Inscape Landscape, N.O. Gallery, Milano

Incipit, a cura di Ludovico Pratesi, Palazzo Rospigliosi, Roma

M.A.P., N.O. Gallery, Milano

La forma configge con il tempo, a cura di Mauro Panzera, Galleria Maria Grazie del Prete, Roma

2007

Ma come mai, a cura di Cecilia Canziani, Galleria Paolo Bonzano, Roma

2006

Intangibile Routes, a cura di Virginia Pérez-Ratton and Tamara Diaz, Museo de Arte y Diseño Contemporaneo, San Jose, Costa Rica

Esercizio#1, Galleria Neon, Bologna

Mutiplo 4, N.O. Gallery, Milano

2005

Filoluce, a cura di Rachele Ferrario, Museo della Permanente, Milano

Entr’ acte 2, Arte contemporanea in casa Gallizio, Alba, Cuneo

Multiplo 3, NO Gallery, Milano

Giove, a cura di Mario Fortunato, Museo dei Mari e dei Miti, Crotone

2003

EV+A, a cura di Virginia Pérez-Ratton, Limerick City Gallery of Art, Irlanda

030, a cura di Francesco Tedeschi e Fabio Paris, Palazzo Bonoris, Brescia

2002

Entr’ acte, Palazzo Albiroli, Bologna

2000

Mind the Gap, a cura di Mario Gorni, Akademie Galerie, Monaco, Germania

Courtesy neon, DLF, Bologna

Teatro Metropolitano Italiano, a cura di Sergio Risaliti, MIART, Milano

Preview, a cura di Gino Gianuizzi e Mauro Manara, Castel S. Pietro Terme, Bologna

Periscopio 2000, a cura di, Paolo Campiglio, Angela Madesani, Francesco Tedeschi, Fondazione Stelline, Milano

1999

Frame, Galleria Biagiotti, Firenze

Effetto notte, a cura di Ludovico Pratesi, Napoli Sotterranea, Napoli

1998

Generazione Media, La Triennale, Milano

Fuori Uso, a cura di Laura Cherubini, Opera Nuova, Pescara

Blue, a cura di Laura Cherubini, Porto Antico, Genova

Alta definizione, a cura di Ludovico Pratesi, Centrale Montemartini, Roma

1997

Il Punto, a cura di Elio Grazioli, Galleria Continua, San Gimignano

1996

Modernità, a cura di Marisa Vescovo, Fondazione Palazzo Bricherasio, Torino

1995

Campo, a cura di Francesco Bonami, Corderie dell’Arsenale, Venezia, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Guarene – Torino, Kunst-museum, Malmo, Svezia

Tradition & Innovation, a cura di Francesco Bonami, National Museum of Modern and Contemporary Art, Seoul

Aperto ’95, Trevi Flash Art Museum, Palazzo Lucarini, Perugia

Della Vita e dell’amore, Castel S. Pietro, Bologna

1994

Prima linea, a cura di Francesco Bonami, Trevi Flash Art Museum, Palazzo Lucarini, Trevi, Perugia

Mais ou est donc passe Eros, a cura di Ami Barak e Sergio Risaliti, FRAC – Languedoc – Roussillon, Uséz, Francia

Turbare il tempo, a cura di Saretto Cincinelli, Museo Archeologico Nazionale, Firenze

Attualissima in Paesaggio Italiano, Palazzo degli Affari, Firenze

1993

Arte e Altro, a cura di Rossella Siligato e Ludovico Pratesi, Palazzo delle Esposizioni, Roma

Take the Bare Necessity, a cura di Sergio Risaliti, Gallery Anne De Villepoix, Parigi

Critica in opera, a cura di Grazia Toderi e Mauro Manara, Castel S. Pietro, Bologna

Arte Poetica, a cura di Nora Halpern, Frederik R. Weisman Museum of Art at Pepperdine University Malibu, California

Nuova ingegneria per l’osservazione e lampi di genio, a cura di Sergio risaliti, Villa Montalvo, Campi Bisenzio, Firenze

1992

Molteplici Culture, a cura di Carolyn Chistov Bakargiev e Ludovico Pratesi, Monastero di S. Egidio, Roma

Entre chien et loup, Magazin- Centre National d’Art Contemporain de Grenoble

Hotel des Arts, a cura di Franck Perrin, “La gallerie parlée” 8, Parigi- Rencontre avec lo Spazio di via Lazzaro Palazzi

Retablo, Palazzo Gotico, Piacenza

Lo Spazio di Via Lazzaro Palazzi, ovvero: tirar correndo, a cura di Giacinto Di Pietrantonio, Spazio Ansaldo, Milano

1991

Volpaia in vista, a cura di Luciano Pistoi, Castello di Volpaia, Radda in Chianti, Siena