Housebreaking di Sanna Marander e Niklas Tafra con Claes Tellvid – 20.5.2014 ore 18.30

Housebreaking

di Sanna Marander e Niklas Tafra con Claes Tellvid

Spazioborgogno
Ripa di Porta Ticinese 113, Milano
M2 Porta Genova | Tram 2 Ripa Ticinese d’Adda

Opening martedì 20 maggio ore 18.30
Perfomance e Reading ore 19.00

Entrata libera | info@kunstverein.it

Kunstverein (Milano) ospitato dallo Spazioborgogno, sede distaccata del Centro Pecci di Prato, presenta il nuovo lavoro firmato dai due artisti svedesi Sanna Marander e Niklas Tafra.

Tutto inizia con la ricerca di un terzo artista che Sanna Marander e Niklas Tafra vorrebbero portare con sé in viaggio.

Parallelamente a questa ricerca, nel sud di Stoccolma, si cerca Brolle, un cane da ricerca perso durante una missione.

Ma se proprio dobbiamo trovare il vero inizio di Housebreaking si deve partire dall’opera di Wolfgang Amadeus Mozart, “Così fan tutte” e più precisamente dai due protagonisti, gli ufficiali albanesi che perdono se stessi nella ricerca della verità.

A mettere insieme questi inizi multipli sarà un istallazione che Sanna e Niklas presenteranno a Milano. Con loro un terzo compagno di viaggio, Claes Tellvid, scrittore e artista da sempre interessato alla parte critica e ludica della pratica artistica. Come uno “scassinatore“ (housebreaker) Tellvid entrerà nel lavoro dei due artisti e viceversa, Sanna e Niklas si approprieranno dell’opera di Tellvid. La sua presenza nello spazio espositivo durante la serata inaugurale è da considerarsi una delle opere che genererà ulteriore materiale per lo sviluppo del progetto.

Tellvid scirverà un saggio che ripercorre questa l’esperienza e tutto il “viaggio” verrà raccontato in una pubblicazione (prevista per l’autunno 2014) edita da Kunstverein Publishing.

Nel loro lavoro collaborativo Sanna Marander e Niklas Tafra spesso coinvolgono altri artisti in enigmatici dialoghi che si traducono in installazioni, performance e testi, sperimentando l’opera d’arte come una forma di comunicazione fittizia. Il loro lavoro utilizza strategie curatoriali e nello stesso tempo è un modo per affrontare questioni intorno all’artista come modello di produzione.

Housebreaking è stato realizzato con il supporto dell’Ambasciata Svedese di Roma, Galleria VistamareSpazioborgogno, e tutti i soci di Kunstverein (Milano)

Si ringraziano: Piercarlo Borgogno, Brice Dellarue, Stefano Pezzato, Benedetta Spalletti

BIOs:

Sanna Marander lavora con testi, perfomance e istallazioni. Il suo lavoro è stato recentemente presentato al CAC in Vilnius, al Moderna Museet di Stockholm, al Gävle Konstmuseum, Gallerie Invaliden di Berlin, alla Galleria Vistamare di Pescara (Italia).

Niklas Tafra lavora con perfomance e testi attraverso processi collaborativi presentati al Moderna Museet di Stockholm, al CAC di Vilnius, da Apiary Gallary di London, al Bonniers Konsthall di Stockholm, al Vita Kuben di Umeå, al Note On di Berlin, tra gli altri.

Claes Tellvid lavora dagli anni Settanta come poeta, artista, grafico. Ha proseguito la sua carriera lavorando come archivista per l’Archivio Nazionale Svedese. Ha pubblicato libri di poesia e il suo lavoro grafico è recentemente stato presentato at OEI Colour Project in Stoccolma.

http://www.kunstverein.it/en/