Wouter Klein Velderman a “Triggering Reality. Nuove condizioni per l’arte e l’architettura in Olanda”

Wouter Klein Velderman espone una nuova installazione alla mostra Triggering Reality che inaugura il prossimo Sabato 15 Dicembre al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato.

Una iniziativa promossa da Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma Regione Toscana Comune di Prato

ideata da Giampiero Sanguigni Marco Brizzi

a cura di Giampiero Sanguigni

realizzata da Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci Image

con il supporto di Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma Netherlands Architecture Fund Mondriaan Fund Fondazione Cassa di Risparmio di Prato Famiglia Pecci

catalogo The Architecture Observer

immagine coordinata Lcd

uffici stampa Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci Image MEDIA AGENCY

media partner Firenze Made in Tuscany RAI Radio3 Rete Toscana Classica

TRIGGERING REALITY

NUOVE CONDIZIONI PER L’ARTE E L’ARCHITETTURA IN OLANDA

CENTRO PER L’ARTE CONTEMPORANEA LUIGI PECCI – PRATO

16 DICEMBRE 2012 / 10 MARZO 2013

Atelier Van Lieshout boundary unlimited DUS Architects Haas & Hahn Nicoline Van Harskamp

Anne Holtrop / Bas Princen Wouter Klein Velderman Krijn de Koning NIO architects

ONIX

Museo associatoSIMPOSIO

Biblioteca delle Oblate via dell’Oriuolo 26, Firenze 14 dicembre 2012, dalle 9:30 alle 12:00

Presentazioni di

Marco Bazzini

Direttore artistico del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci e di Bastiaan Ernst Addetto culturale dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma

Introduzione del curatore

Giampiero Sanguigni

Dibattito con gli artisti e gli architetti che partecipano alla mostra, coordinato da Marco Brizzi e Roberto Zancan

Atelier Van Lieshout boundary unlimited DUS architects Haas & Hahn Nicoline Van Harskamp Anne Holtrop / Bas Princen Wouter Klein Velderman Krijn de Koning NIO Architects ONIX

Michiel den Hond

Ambasciatore del Regno dei Paesi Bassi in Italia

Cristina Scaletti

Assessore alla Cultura, Turismo e Commercio Regione Toscana

Roberto Cenni

Presidente del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

Marco Bazzini

Direttore artistico del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

hanno il piacere di invitarLa all’inaugurazione della mostra

TRIGGERING REALITY. NUOVE CONDIZIONI PER L’ARTE E L’ARCHITETTURA IN OLANDA a cura di Giampiero Sanguigni

sabato 15 dicembre 2012 alle ore 18

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci Viale della Repubblica 277, Prato

La mostra resterà aperta fino al 10 marzo 2013 tutti i giorni ore 10-19, chiuso martedì chiuso 24-25 e 31 dicembre 2012

IMG_1471

Ivory and Pride di Wouter Klein Velderman nella mostra Triggering Reality, Museo Pecci di Prato, dicembre 2012 – marzo2013

Dettaglio di Ivory and Pride di Wouter Klein Velderman nella mostra  Triggering Reality, Museo Pecci di Prato, dicembre 2012 - marzo2013

Dettaglio di Ivory and Pride di Wouter Klein Velderman nella mostra Triggering Reality, Museo Pecci di Prato, dicembre 2012 – marzo2013

Dettaglio di Ivory and Pride di Wouter Klein Velderman nella mostra  Triggering Reality, Museo Pecci di Prato, dicembre 2012 - marzo2013

Dettaglio di Ivory and Pride di Wouter Klein Velderman nella mostra Triggering Reality, Museo Pecci di Prato, dicembre 2012 – marzo2013

Raab Karcher di Wouter Klein Velderman nella mostra  Triggering Reality, Museo Pecci di Prato, dicembre 2012 - marzo2013

Raab Karcher di Wouter Klein Velderman nella mostra Triggering Reality, Museo Pecci di Prato, dicembre 2012 – marzo2013