Andreas Kopp, to the unknown broker

 

Andreas kopp To the unknown broker (particolare 1 elemento cm 20 x 30) incisione su metallo 2007

Andreas Kopp, To the unknown broker 2007

Piercarlo Borgogno presenta

ANDREAS KOPP

in collaborazione con Museo Pecci Milano

Ripa di Porta Ticinese 113 – Milano

dal 6 aprile al 21 maggio 2011

Apertura: da martedì a sabato, ore 15-19

Dal 12 al 16 aprile, in occasione del Salone internazionale del Mobile, ore 15-22

Mercoledì 6 aprile 2011 alle ore 18, in Ripa di Porta Ticinese 113 a Milano, Piercarlo Borgogno presenta il lavoro dell’artista olandese ANDREAS KOPP. L’ inaugurazione avrà luogo  contemporaneamente all’ apertura di INVITO AL VIAGGIO. Parte 3 / Proposte dalla collezione del museo in programma al Museo Pecci Milano.

Per Andreas Kopp si tratta di un ritorno in questo spazio, oggi sede del Museo Pecci Milano dove nel 2004 ha realizzato una mostra con grandi lavori sitespecific. In questa occasione l’artista propone una doppia installazione.

To the Unknown Broker (2007), composta da centinaia di fogli metallici della dimensione di uno schermo ciascuno, si riferisce al tema socio-economico dell’intermediazione finanziaria che connette località, situazioni e mercati virtuali nel contesto esteso del mondo globale. I fenomeni quotidiani rappresentati sugli schermi vengono congelati in rettangoli astratti, talvolta luccicanti come l’oro talaltra immersi nel buio profondo, oppure interpretati attraverso figurazioni singolarmente incorniciate, ordinate e livellate come individui ridotti a moduli spersonalizzati.

Gobelin #10 (2011) è concepito come un intervento pittorico che, simulando la cornice, la tappezzeria, l’arredo, si compenetra allo spazio architettonico per ribaltare il rapporto fra l’immagine ed il suo contorno, fra il centro focale e l’ambiente che lo circonda. Realizzato con materiali comuni come strutture di legno, lamiere, neon, nylon, piante, su cui si inserisce una pittura monocroma impersonale, oppure gestuale, espressiva ma anche colta, che riprende temi e immagini da antiche incisioni o da composizioni barocche, nel suo insieme l’opera da forma a un’installazione articolata e complessa che tende ad agitare l’architettura e a inglobarla visivamente nella sua pulsante mobilità.

Andreas Kopp è nato ad Amsterdam nel 1959. Vive e lavora in Germania.

Artista versatile, si è formato all’Accademia di Belle Arti di Düsseldorf e dal 1992 realizza disegni, dipinti, sculture, installazioni ambientali.

Negli ultimi vent’anni ha esposto il suo lavoro in numerose gallerie e spazi pubblici, in Germania, Olanda, Spagna, Svizzera, Belgio, Giappone, Ucraina, Italia e Irlanda.

Fra gli altri si segnalano il progetto To the Unknown Broker realizzato al Bundesverband Deutscher Banken di Berlino nel 2007 e Gobelin #9 al Historisches Rathaus di Dringenberg nel 2010.

Nel 2006 ha vinto il Premio “In Context” assegnato dalla Road Commission di Dublino.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...